CORSO COMPLETO SULLE FUNZIONI
DELL’ISPETTORE AMBIENTALE
NELLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI

 

ORARI: 9:30 - 13:30 e 14:30 - 16:30

DOCENTE: avv. GAETANO ALBORINO, Esperto in legislazione ambientale - Docente PA360 Formazione online per la Pubblica Amministrazione (www.pa-360.it) e EBIT Formazione e Perfezionamento per la P.A. (www.infoebit.com)

OBIETTIVI: Molti Comuni, e tanti altri ancora si stanno apprestando a farlo, hanno istituito una nuova figura professionale, l’ispettore ambientale, cui attribuire le funzioni di accertamento delle violazioni alle disposizioni del Codice dell’Ambiente, ai Regolamenti e alle Ordinanze sindacali, in materia di abbandono e di deposito incontrollato di rifiuti.
I soggetti investiti di tali poteri sono individuati nel personale delle Amministrazioni Comunali, degli Ambiti Territoriali Ottimali (ATO), in quello della Protezione Civile e delle associazioni di volontariato, e ancora, tra i dipendenti delle aziende di gestione del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani.

  • PROGRAMMA:

    • Nozione di illecito amministrativo: affinità e differenze rispetto al reato.
    • L’illecito amministrativo ambientale tra il Codice dell’Ambiente e la Legge n. 689/1981.
    • Le condotte illecite sanzionate: l’abbandono dei rifiuti e il deposito incontrollato; Il conferimento dei rifiuti fuori dall’orario e/o dai giorni stabiliti; Il conferimento indifferenziato dei rifiuti.
    • Analisi delle disposizioni sanzionatorie del Codice dell’Ambiente.
    • Modelli di Regolamenti Comunali e di Ordinanze Sindacali che stabiliscono obblighi, divieti e sanzioni.
    • L’organo competente alla esecuzione della contestazione dell’illecito amministrativo ambientale; l’ausiliare dell’ambiente; le guardie volontarie delle associazioni di protezione ambientale (WWF, LIPU, ENPA …).
    • L’accesso alla proprietà privata per l’accertamento degli illeciti amministrativi.
    • L’ispezione del sacchetto di rifiuti. L’orientamento del Garante della privacy.
    • Identificazione dell’autore della violazione amministrativa ambientale nella stesura dell’atto di contestazione.
    • Il concorso di persone nell’illecito amministrativo ambientale.
    • Il processo verbale di contestazione come atto pubblico ai sensi dell’art. 2699 c.c..
    • Il pagamento in misura ridotta: possibilità ed esclusione; La responsabilità solidale: rilevanza teorica e pratica.
    • L’Autorità amministrativa competente alla irrogazione delle sanzioni amministrative. I proventi e la destinazione delle sanzioni amministrative.

Print Friendly and PDF   Facebook PA360 Instagram PA360 Linkedin PA360 Youtube PA360

© Tutti i diritti riservati 2022 pa-360.it - Formazione online e Soluzioni digitali per P.A. e Aziende