LA NUOVA FIGURA DELL’ISPETTORE AMBIENTALE

  • DOCENTE:

    avv. GAETANO ALBORINO, Esperto in legislazione ambientale - Docente PA360, Formazione a distanza per la Pubblica Amministrazione (www.pa-360.it) e EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A. (www.infoebit.com)

  • OBIETTIVI:

    Molti Comuni, e tanti altri ancora si stanno apprestando a farlo, hanno istituito una nuova figura professionale, l’ispettore ambientale, cui attribuire le funzioni di accertamento delle violazioni alle disposizioni del Codice dell’Ambiente, ai Regolamenti e alle Ordinanze sindacali, in materia di abbandono e di deposito incontrollato di rifiuti.
    I soggetti investiti di tali poteri sono individuati nel personale delle Amministrazioni Comunali, degli Ambiti Territoriali Ottimali (ATO), in quello della Protezione Civile e delle associazioni di volontariato, e ancora, tra i dipendenti delle aziende di gestione del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani.

  • PROGRAMMA:

    Nozione di illecito amministrativo: affinità e differenze rispetto al reato.
    L’illecito amministrativo ambientale tra il Codice dell’Ambiente e la Legge n. 689/1981.
    Le condotte illecite sanzionate: l’abbandono dei rifiuti e il deposito incontrollato; Il conferimento dei rifiuti fuori dall’orario e/o dai giorni stabiliti; Il conferimento indifferenziato dei rifiuti.
    Analisi delle disposizioni sanzionatorie del Codice dell’Ambiente.
    Modelli di Regolamenti Comunali e di Ordinanze Sindacali che stabiliscono obblighi, divieti e sanzioni.
    L’organo competente alla esecuzione della contestazione dell’illecito amministrativo ambientale; l’ausiliare dell’ambiente; le guardie volontarie delle associazioni di protezione ambientale (WWF, LIPU, ENPA …).
    L’accesso alla proprietà privata per l’accertamento degli illeciti amministrativi.
    L’ispezione del sacchetto di rifiuti. L’orientamento del Garante della privacy.
    Identificazione dell’autore della violazione amministrativa ambientale nella stesura dell’atto di contestazione.
    Il concorso di persone nell’illecito amministrativo ambientale.
    Il processo verbale di contestazione come atto pubblico ai sensi dell’art. 2699 c.c..
    Il pagamento in misura ridotta: possibilità ed esclusione; La responsabilità solidale: rilevanza teorica e pratica.
    L’Autorità amministrativa competente alla irrogazione delle sanzioni amministrative. I proventi e la destinazione delle sanzioni amministrative.

  • DATE E ORARI:

    Orario: 9:30 - 13:30 e 14:30 - 16:30

    Giorno:

    • 04/05/2021
    • 21/05/2021
    • 03/06/2021
    • 17/06/2021

SEGRETERIA: tel. 0832 409463
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
sito web:
www.pa-360.it

PIATTAFORMA CORSI E-LEARNING PA360
ASSISTENZA TECNICA: 
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI: Lun-Ven: 8:30 - 13:30 e 14:30 - 17:30

PA360 è in possesso del Certificato del Sistema di Gestione per la Qualità ISO 9001:2015 (Settore EA 37, 35) rilasciato da Kiwa Cermet Italia

Print Friendly and PDF  

© Copyright 2021 pa-360.it - Corsi di Formazione online per la Pubblica Amministrazione

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie
Ok