IL PIANO DELLA PERFORMANCE
E LA VALUTAZIONE DELLE PRESTAZIONI NELLA P.A. -
I MODELLI PER LA VALUTAZIONE PARTECIPATIVA

 

ORARI: 9:30 - 13:30 e 14:30 - 16:30

DATE:

Nessun evento trovato

DOCENTE: dott.ssa ADELIA MAZZI, Esperta di processi organizzativi e sistemi contabili delle Pubbliche Amministrazioni – Autrice di pubblicazioni in materia - Docente PA360 Formazione online per la Pubblica Amministrazione (www.pa-360.it) e EBIT Formazione e Perfezionamento per la P.A. (www.infoebit.com)

DESTINATARI: Segretari, Dirigenti Amministrativi, Responsabili dei Servizi Finanziari, Responsabili Risorse Umane, Componenti degli Uffici reclutamento e procedure concorsuali, Amministratori, Collegi Sindacali e Revisori di società a partecipazione pubblica.

OBIETTIVI: La promozione della partecipazione dei cittadini alle decisioni e alle politiche pubbliche è delineata specificatamente con la modifica del D.Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150, operata dal D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 74 e dal Decreto Ministeriale 6 agosto 2020. La norma ha dato maggiore concretezza al principio astratto della partecipazione con riferimento al ciclo della performance.
In particolare, l’art. 7 delinea, al comma 2, lett. c), la partecipazione dei cittadini alla valutazione della performance organizzativa dell’amministrazione declinandola su tre cardini fondamentali, come delineato dalle LG della Funzione Pubblica:

  • sotto il profilo soggettivo, sono protagonisti dei processi valutativi sia i cittadini che gli “utenti finali” dei servizi resi dall’amministrazione; il duplice riferimento è diretto a coinvolgere nella valutazione i fruitori delle “attività istituzionali” e dei “servizi pubblici”. A tali categorie vanno aggiunti tutti gli altri portatori di interesse (cd. stakeholder) in qualsiasi modo direttamente o indirettamente interessati all’operato dell’amministrazione;
  • sotto il profilo oggettivo, l’ambito della valutazione concerne la qualità di tutte le attività istituzionali e tutte le prestazioni di servizi delle pubbliche amministrazioni;
  • sotto il profilo procedimentale, la partecipazione alla valutazione è coerentemente ricondotta all’ambito specifico “della performance organizzativa dell’amministrazione, secondo quanto stabilito dagli articoli 8 e 19-bis”.

Integrare il Ciclo della Performance con le integrazioni normative diventa il cardine della armonizzazione fra la programmazione e la valutazione, secondo i modelli più innovativi di governance.

Print Friendly and PDF   Facebook PA360 Instagram PA360 Linkedin PA360 Youtube PA360

© Tutti i diritti riservati 2022 pa-360.it - Corsi di Formazione online per la Pubblica Amministrazione